La lingua cinese alla conquista dell’inglese

18 05 2015

L’università cinese di Hebei ha recentemente  pubblicato una ricerca, ripresa  dalla  casa editrice Social Sciences Academic Press,  che dimostra come è aumentato considerevolmente,  negli ultimi venti anni, il numero delle parole cinesi utilizzate in altre lingue e, in particolare, nell’inglese .
Secondo quanto riferisce il sito ChinaCulture.org, soprattutto la diffusione di Internet e dello studio del cinese in molte università occidentali ha favorito tale sviluppo. Un ruolo rilevante per la diffusione di diversi termini cinesi , incorporati in importanti dizionari inglesi, lo ha avuto sicuramente la grande crescita economica della Cina dell’ultimo ventennio.

Secondo tale ricerca, infatti, alcune parole del mandarino dovrebbero essere incluse nel celebre Oxford Dictionary già a partire da quest’anno. Il dizionario  include da tempo diverse parole del cantonese, parlato ad Hong Kong, ex colonia britannica. 
L”inclusione di parole cinesi in importanti dizionari occidentali testimonia l’accresciuta influenza della cultura cinese a livello internazionale.  La Cina e le sue tradizioni stanno irrompendo in Occidente attraverso lo strumento più soft ma anche più incisivo: la lingua.

http://www.chinaculture.org/2015-04/30/content_612564.htm